Cerca
Cerca
Close this search box.

Covid-19 – Informativa per gli aderenti: aggiornamento aprile

Gentile aderente,

La pandemia da Covid-19 e la conseguente emergenza sanitaria stanno provocando una forte volatilità su tutti i mercati finanziari con ripercussioni su tutte le borse mondiali. Nel mese di marzo le borse hanno registrato forti perdite che si sono riflesse sui valori del patrimonio del Fondo. La prima metà di aprile ha fatto registrare un recupero importante, che fa ben sperare per il prossimo futuro. 

I seguenti grafici riportano l’andamento delle principali borse mondiali durante il periodo 2019-2020.

Rendimenti di Periodo Mercati Azionari

 201920202019-2020
Mondo25,45%(21,73%)(1,81%)
USA28,88%(10,90%)14,82%
Europa24,78%(22,87%)(3,76%)
Italia28,28%(25,36%)(4,25%)

In altre parole il recupero delle borse durante il mese di Aprile fino ad ora ha permesso un recupero parziale vicino ai livelli dell’inizio del 2019. 
Se possiamo riassumere quanto di buono ci ha portato il 2019, ci è stato per ora tolto dalla crisi COVID-19.

Il profilo prudenziale della politica di investimento adottata da Eurofer, implica che gli investimenti azionari siano una componente minoritaria ad eccezione del Comparto Dinamico. Questa situazione sta determinando una diminuzione del NAV (valore quota) da inizio anno ad oggi di tutti i comparti e in particolare di quello Bilanciato e Dinamico, a maggior contenuto azionario. Questi comparti, però, nel 2019 avevano ottenuto maggiori rendimenti proprio grazie alla buona performance dei mercati azionari. Ad oggi i guadagni del 2019 sono stati sensibilmente ridotti ma non azzerati.

L’orizzonte temporale su cui valutare gli investimenti previdenziali è il medio-lungo periodo. Le fasi di rendimenti più favorevoli concorrono con quelle penalizzanti nella formazione del montante di risparmio, da costruire nel tempo.

Eurofer è impegnato a proteggere il patrimonio del fondo contrastando il cattivo andamento del mercato finanziario, attraverso un costante e rigido controllo dei gestori finanziari, per informarsi e sostenerli nelle strategie scelte per limitare i danni.

Nelle ultime settimane i mercati finanziari hanno già dato forti segnali positivi ed hanno parzialmente recuperato. Non è utopistico pensare al superamento della crisi in tempi non troppo lunghi e guardare con ottimismo alla riapertura delle aziende e confidare nella ripresa economica post crisi.

Raccomandiamo infine di tenere presente che cambiare comparto o disinvestire la posizione per anticipazioni e riscatti non è consigliabile in momenti di tensione sui mercati finanziari, in quanto significa rendere effettive le perdite che, fino a quel momento, sono solo potenziali e che, di fronte alla ripresa dei mercati, possono essere riassorbite.

Condividi su

Articoli correlati

Rendimenti primo trimestre 2024

Rendimenti primo trimestre 2024

Nonostante la situazione geopolitica mondiale, nel primo trimestre del 2024 i comparti Bilanciato e Dinamico di Fondo Eurofer hanno avuto

Le tipologie di rendita al momento della pensione

Le tipologie di rendita al momento della pensione

In prossimità della pensione arriva il momento di ricevere la prestazione pensionistica complementare, nota come rendita.

Il ruolo dei fondi pensione nella previdenza

Il ruolo dei fondi pensione nella previdenza

I fondi pensione rappresentano uno strumento fondamentale per costruire il proprio futuro pensionistico.

2023 da record per i fondi pensione: i risultati rilevati da COVIP

2023 da record per i fondi pensione: i risultati rilevati da COVIP

Un approfondimento sui risultati raggiunti nel 2023: dall’aumento delle adesioni alla crescita in doppia cifra per i comparti azionari.